Tu sei qui

Progetti

Dimissione protetta
L'umanizzazione dell'assistenza in un ambiente a elevato sviluppo tecnologico è uno degli scopi fondamentali della Fondazione che vuole garantire il massimo comfort psicologico e fisico del paziente, dall'accoglienza in reparto fino alla dimissione. Il progetto “Dimissione protetta”, attivo tra il 2004 ed il 2008 con oltre di 700 visite post ricovero, puntava ad ovviare ad alcune disfunzioni nell’assistenza al malato. Il bilancio economico del Servizio Sanitario Nazionale impone, infatti, elevati ritmi di ricovero: degenze brevi e dimissioni molto precoci, spesso si ingenerano nel paziente stress e una sensazione di solitudine e abbandono. "Dimissione Protetta", ideato e finanziato dalla RTU, estendeva gratuitamente a domicilio l'assistenza erogata in Ospedale: consentiva a tutti i pazienti (residenti nell’ambito del territorio di competenza della Asl di Milano) di usufruire, nell’arco della prima settimana dalla dimissione, di un controllo specialistico gratuito al loro domicilio.
In particolare, un medico dell'équipe ospedaliera si recava a casa del paziente dimesso per controllare lo stato fisico e psicologico, prendere contatto con il Medico di Famiglia e adoperandosi per risolvere piccoli e grandi problemi.
L’iniziativa è stata oggetto di pubblicazione nella collana Documenti per la salute con il titolo “Nuova Governance in una rete di comunicazione”

Attività di ricerca
L’attività di ricerca scientifica promossa da RTU è coordinata oggi dal Dr. Bernardo Maria Rocco, ed è svolta in collaborazione con l’Università di Milano e con la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico.
Sono stati organizzati corsi e congressi con i massimi esperti internazionali di urologia
In particolare, oltre agli ormai consolidati programmi di terapia chirurgica robotica dell’adulto (tumore della prostata, tumore del rene, chirurgica ricostruttiva), nell’anno trascorso è stato sviluppato un progetto di chirurgia robotica rivolto ai bambini, che ha consentito di operare i piccoli pazienti per patologie di natura benigna che per neoplasie maligne. Questo programma è stato sviluppato in collaborazione con l'Associazione Bambino Nefropatico ABN.


Con il contributo di




Sede Legale


Via F.lli Gabba, 5 - 20121 Milano
Tel. +39 02 86460064
Tel. +39 340 2321388

C.f. 97276670151
Fondazione riconosciuta con DPGR Lombardia n. 15887
Iscritta al n. 1347 del Registro Persone Giuridiche Private


Donazioni





Più Informazioni